|2022.03.27| Brescia e il fiume Mella

Ritrovo e partenza dal piazzale Iveco di Brescia.
Alternativa alla solita pista ciclabile sul fiume Mella, ci immettiamo su via volturno in direzione città per poter andare a fare colazione alla famosa Pasticceria Veneto di Iginio Massari.
Proseguiremo su via Attilio Franchi dove andremo ad incrociare la pista ciclabile del fiume Mella che percorreremo bordo fiume lato destro.
All’altezza del paese di Concesio, siamo costretti ad abbandonare la pista ciclabile, causa lavori nuovo raccordo autostradale della Valtrompia.
Nei pressi di Carcina, rientriamo sulla pista ciclabile bordo fiume e proseguiremo per lo più tratti in battuto sterrato, attraversando i paesi di Villa Carcina, Sarezzo, Zanano, Ponte Zanano e Gardone Val Trompia.
A Gardone ci fermiamo per la pausa pranzo presso il Parco Sportivo Rovedolo.
Un parco abbastanza spoglio per una boccata di aria fresca e pulita, percorso da una via di ciottoli lunga circa un chilometro.
Ripresa la ciclabile in direzione Brescia, all’altezza di Gardone ci sposteremo sul lato sinistro del fiume Mella. Qui è stata creata una nuova pista ciclabile in battuto sterrato con staccionata in legno.
Percorrendo delle strade secondarie interne, all’altezza di San Vigilio ci immetteremo sulla pista ciclabile fatta all’andata che completeremo fino ad arrivare al parcheggio Iveco dove abbiam parcheggiato le nostre auto.
Si decide di completare con visita centro città a Brescia con passaggio da piazza Loggia e visita al Duomo vecchio.

Inserisci la tua valutazione 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (13 valutazione, 4 voti)

Loading...



|2022.03.27| Brescia e il fiume Mella

Rispondi

Eventi in programma

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: